Elenco di tutte le news

Trasporto ferroviario, quando i regolamenti creano barriere

Pubblicato Venerdì, 21 Giugno 2013 19:30
Visite: 1792

A un ragazzo con problemi motori, che si sposta in carrozzina ma riesce a camminare, il personale di Trenord non ha permesso di salire a bordo perché non c'è stato preavviso. De Luca (Servizio Legale della LEDHA): un comportamento discriminatorio.

Non bastavano i gradini e le altre barriere architettoniche che abbondano in tante piccole e medie stazioni ferroviarie della Lombardia. Anche alcuni regolamenti di servizio, di fatto, creano ostacoli insormontabili per le persone con disabilità che hanno esigenza di spostarsi. Come è successo lo scorso 8 maggio a un ragazzo con problemi motori che frequenta l'istituto professionale "Lorenzo Milani" di Meda cui il personale di bordo ha vietato di salire sul treno. Leggi tutto l'articolo...