Notizie flash

Elenco di tutte le news

Pazienti affetti da sindrome d'Asperger. A Berlino professionisti del software

Valorizzare la diversità, puntare sui talenti. L'azienda Auction punta su corsi di formazione nell'information technology. Un modo per dare loro un futuro

di STEFANIA MARTANI

PUNTARE su talenti specifici, investire sulla diversità. E' la scommessa, a tutt'oggi vincente, di Auticon, un'azienda berlinese fondata nel 2011 con lo scopo specifico di preparare persone Asperger (una condizione dello spettro autistico) a lavorare, ad alti livelli, nel settore dell'information technology. Secondo gli esperti, infatti, gli individui con questa sindrome di frequente sono più portati per il pensiero logico e analitico, per la cura del dettaglio, più capaci di altri di conservare alti livelli di concentrazione e di raggiungere obiettivi che presuppongono compiti ripetitivi.

Riccardo Alessandrelli, neuropsichiatra infantile, cofondatore dell'associazione Cultura autismo, chiarisce che "Neurotipico, neurodiverso sono definizioni astratte, grandi insiemi, che trascendono gli individui concreti. Che sono appunto, individui, ossia esseri unici, con una gamma di caratteristiche peculiari solo in parte riconducibili a tipi o classi. Chi ha l'asperger presenta un livello intellettivo uguale o al di sopra della norma, un forte senso etico e delle regole, ma manifesta una compromissione nelle 'social skills', le competenze dell'interazione sociale. Si tratta di caratteristiche estremamente diffuse nella popolazione, a tal punto che oggi si tende a parlare di 'condizioni', piuttosto che di disturbi'; si pensa che molti personaggi noti per la capacità di "pensare diversamente" rispetto ai canoni neurotipici, fossero Asperger: ne sono un esempio Einstein, Mozart, ma si possono citare anche alcuni geni del nostro tempo come famosi informatici e artisti".

Leggi tutto l'articolo da "la Repubblica.it"

Chi e' online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

Login

Inserire Nome utente e Password per accedere ai servizi che richiedono la registrazione