Notizie flash

Materiali dei corsi

CORSO DI FORMAZIONE “L’accoglienza di un alunno con disturbo autistico nella scuola: premesse teoriche e pratico-operative”

presso la  Scuola “Anna Frank”
Via Monte Grappa – Muggiò

 Materiali del corso

Gli attestati del corso possono essere ritirati presso la Scuola dell'infanzia  "Andersen", via Tazzoli, San Fruttuoso - Monza, dalle 8.00 alle 17.30.


Obiettivi
L’intervento nella sua articolazione si configura  come spazio di studio, riflessione individuale e confronto di gruppo in relazione ai seguenti obiettivi:
-    incremento delle conoscenze in merito alla patologia;
-    acquisizione di un approccio orientato allo sviluppo delle competenze soggettive dell’allievo ed alla sua integrazione;
-    acquisizione di strumenti e procedure per la progettazione, attuazione e verifica di un intervento individualizzato di presa in carico, in riferimento all’approccio psico educativo Teacch;
-    presa in carico integrata del soggetto autistico: collaborazione fra le diverse figure professionali che gestiscono l’intervento;  conoscenza e rispetto dei ruoli come condizione per un uso efficace ed efficiente delle diverse risorse disponibili.  

Durata: 18 ore, articolate in 9 incontri strutturati in lezioni frontali a carattere teorico-informativo.

Verrà rilasciato attestato di frequenza.

Prima parte

“L’accoglienza di un alunno con disturbo autistico nella scuola: premesse teoriche e pratiche operative”

1° incontro (Parrino A.)
mercoledì, 1 febbraio 2012
h 17.00 - 19.00
“Conoscenza dell’autismo come disturbo generalizzato dello sviluppo: riflessioni in merito a diagnosi, eziologia e caratteristiche della sindrome autistica. Strumenti per l’osservazione e la valutazione: la definizione di un quadro globale delle abilità soggettive presenti ed emergenti, come punto di riferimento indispensabile per lo sviluppo di una significativa presa in carico educativa”


2° incontro (Parrino A.)
martedì, 7 febbraio 2012
h 17.00 - 19.00
“Modalità di elaborazione, attuazione e verifica di un progetto psicoeducativo individualizzato, orientato alla valorizzazione delle competenze presenti, al consolidamento delle abilità emergenti, allo sviluppo di nuove capacità ed al decremento di eventuali aspetti problematici, nella prospettiva di una partecipazione il più possibile attiva ed integrata del soggetto con autismo al contesto classe / scuola”

3° incontro (Parrino A.)
martedì, 14 febbraio 2012
h 17.00 - 19.00
“Strutturazione del contesto spazio-temporale, organizzazione ed adattamento dell’ambiente classe / scuola: gli interventi a favore dell’autonomia nei diversi contesti di vita quotidiana”

4° incontro (Parrino A.)
23 febbraio 2012
h 17.00 - 19.00
Adeguamento del percorso di apprendimento didattico: gli interventi a favore dell’acquisizione di abilità necessarie all’interazione sociale ed alla comunicazione.

5° incontro (Parrino A.)
1 marzo 2012
h 17.00 - 19.00
Gestione e prevenzione dei comportamenti problematici: dalla comprensione teorica all’intervento educativo. La collaborazione con il nucleo familiare per un intervento condiviso, orientato al raggiungimento di una migliore qualità della vita della persona con autismo e di coloro che ne hanno cura..


Seconda parte

“L’illustrazione dell’Atto d’Intesa per l’inserimento scolare del bambino disabile e del documento riguardante .Il percorso suggerito per la presa in carico del bambino con autismo nella scuola.”


1°Incontro (Dott.ssa Paola Di Furia) ASL 3 Monza
giovedì, 8 marzo 2012
h 17.00 – 19.00
L’atto di intesa per l’inserimento scolare del bambino disabile.
Il  “Percorso suggerito per l’inserimento dell’alunno con autismo”.

 

Terza parte
“Esperienze a confronto”

1° incontro (Parrino A. – A. Ornaghi)
giovedì, 15 marzo 2012
h 17.00 - 19.00
“Il percorso d’inserimento di un allievo con autismo: dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria: la strutturazione del contesto ”

2° incontro (Parrino A. –  Ornaghi A.)
mercoledì, 21 marzo 2012
h 17.00 – 19.00
“La presenza di un bambino con autismo nella Scuola Primaria: comportamenti problematici  e strategie d’intervento”

3° incontro (Parrino A. –  Ornaghi A.)
mercoledì, 28 marzo 2012
h 17.00 - 19.00
Esperienze a confronto:
“L’esperienza di un ragazzo con autismo nella Scuola secondaria di primo grado: l’adattamento del programma didattico”



Per eventuali informazioni contattare le referenti per l’AUTISMO del CTRH di appartenenza.

CTRH di Monza Ovest: Perri Antonietta – cell. 333 1201114
CTRH di Monza Centro: Postini Maurizia – cell. 347 3825048
CTRH di Monza Est: Ornaghi Angela – cell. 338 1957543

Programma in pdf

In allegato il documento: Percorso suggerito per l’inserimento scolare dell’alunno affetto da Sindrome Autistica

Chi e' online

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

Login

Inserire Nome utente e Password per accedere ai servizi che richiedono la registrazione